Correre tutti i giorni: quando fa bene e quando fa male?

Sembra esserci ancora una guerra aperta tra chi crede fermamente nei benefici di correre tutti i giorni, che correre tutti i giorni fa bene, e chi invece lo sconsiglia vivamente sostenendo che correre tutti i giorni fa male, che può danneggiare le nostre articolazioni e risultare troppo stressante per il sistema. Come sempre, la verità sta nel mezzo e nello specifico arriva con un bel “dipende”.
Vediamo quindi quando correre tutti i giorni fa bene, quando fa male, come farlo e soprattutto come non farlo se ne vogliamo ottenere davvero dei benefici.

Siamo fatti per muoverci, tutti i giorni

La prima premessa che serve fare per iniziare questo discorso è che noi esseri umani siamo, letteralmente, fatti per muoverci e chiaramente per farlo tutti i giorni.

La nostra abilità nel muoverci è quella che ci ha permesso di sopravvivere, evolvere e svilupparci, ma non solo, muoverci è anche un modo per mantenerci sani e forti nell’arco dell’intera nostra vita.

Durante per esempio movimenti come quelli della corsa e della camminata, che altro non sono che forme di locomozione naturali che in natura utilizzeremmo quotidianamente, andiamo ad effettuare un vero e proprio lavoro di manutenzione ai nostri muscoli, tendini e articolazioni, un lavoro che li mantiene sani più a lungo.

correre_gruppo

Il mito che ogni tanto sembra tornare di moda del “correre usura le articolazioni, correre troppo fa male alle ginocchia” non è altro che questo, un mito, che non ha peraltro nessuna evidenza scientifica a suo supporto.

Avete forse mai visto una gazzella con le articolazioni usurate?
No, eppure si muove
anzi si potrebbe dire che corre tutti i giorni.

Al contrario, il movimento quotidiano si dovrebbe considerare necessario e assolutamento non facoltativo per ogni essere umano, perchè è grazie a questo se possiamo mantenerci in forma e in salute in modo sano, sostenibile e naturale.

Molte problematiche che stanno emergendo negli ultimi decenni e che si stanno diffondendo a macchia d’olio tra la popolazione dei paesi industrializzati, come per esempio sovrappeso e obesità, stress e burnout, insonnia, difficoltà a concentrarsi, mente annebbiata, dolori o fastidi alle articolazioni, e altre, potrebbero essere evitate semplicemente dando più spazio a delle sane abitudini di movimento.

Non stiamo parlando qui dello sport e dell’ora in palestra che alcuni praticano tre o quattro volte a settimana, ma proprio della quantità e qualità di movimento che dobbiamo essere in grado di accumulare nell’arco della nostra intera giornata, tutti i giorni.

Quella fa la differenza. Inserita in quest’ottica è evidente come correre tutti i giorni faccia bene. La pratica quotidiana di un movimento naturale e ricco di benefici come quello della corsa è in grado letteralmente di metterci sulla strada giusta per una salute e un benessere migliori.

Come su tutte le cose però esiste anche un rovescio della medaglia.

Quando correre tutti giorni fa male

        Prima di indossare le tue scarpe da running e cominciare a correre tutti i giorno 10km finisci di leggere l’articolo, se vuoi evitare di farti male o fare le cose nel modo sbagliato.

        L’idea di correre tutti i giorni infatti ha spesso affascinato molto persone, in particolare chi voleva usare la corsa per dimagrire e quindi correndo tutti i giorno cerca di bruciare più calorie, e chi vuole migliorare le performance e quindi correndo tutti i giorni pensa di riuscire a diventare più veloce.

        Ci sono però 3 fondamentali fattori che molti runner non tengono in considerazione quando vogliono correre tutti i giorni e sono quelli fondamentali proprio per riuscire a farlo in modo sostenibile e senza infortunarsi:

        #1. Saper correre

        saper_correre

        Sembra assurdo, ma pochissime persone prima di iniziare a correre si chiedono se sanno correre correttamente.

        Senza la corretta tecnica di corsa provare a correre è sostanzialmente inutile, perchè il nostro corpo non è in grado di eseguire il gesto corretto.

        #2. Possedere un corpo forte

        strong_body

        Quando parliamo di corpo forte lo diciamo in relazione al gesto della corsa, un corpo quindi che possa sopportare lo stress di correre tutti i giorni.

        Questo vuol dire avere muscoli e tendini allenati e di solito non ci si arriva dall’oggi al domani. Chi si lancia verso corse quotidiane pensando che il proprio corpo tanto si adatterà in qualche spesso presto o tardi si troverà a doversi fermare perchè infortunato.

        #3. Il recupero

        recupero

        Se c’è una cosa importante per migliorare davvero nella corsa è saper recuperare.

        Il nostro corpo ha bisogno di recuperare tra un allenamento e l’altro e se non glielo lasciamo fare, allora non potrà più darci il massimo delle prestazioni.

        Per poter correre tutti i giorni dobbiamo quindi assicurarci che gli allenamenti siano tali per cui sia possibile recuperare tra un allenamento e l’altro. Questo si traduce nel fatto che non tutti i giorni faremo allenamenti della stessa lunghezza e/o intensità.

        Come correre tutti i giorni per stare bene

        In Correre Naturale non è raro avere allievi che corrono tutti i giorni, già a partire dalla nostra Running School, la scuola di corsa online del metodo Correre Naturale, molte persone hanno un programma che prevede di correre almeno 5 volte a settimana.

        Nessuno però si infortuna ed il motivo è perchè rispettiamo i 3 punti evidenziati sopra. Assieme agli allenamenti di corsa ogni allievo ha un programma di esercizi specifico per migliorare la tecnica e per rafforzare il corpo, per renderlo anti infortuni.

        Inoltre, gli allenamenti settimanali sono tarati su intensità tali da permettere all’allievo di recuperare sempre entro i tempi previsti e, se questo non accadesse, gli allievi sono invitati ad ascoltarsi sempre e scalare l’allenamento, rallentando, se sentono di non essere al massimo della forma.

        In questo modo riescono a correre 5 o anche 7 volte a settimana, se vogliono, senza problemi, e lo fanno migliorando progressivamente le loro performance, con allenamenti sempre diversi e stimolanti.

        recupero

        Arrivare a correre tutti i giorni è un sogno realizzabile per molti, ma come per tutte le cose bisogna saperla approcciare nel modo giusto.

        Se la nostra idea di correre tutti i giorni è correre 5km al giorno, o 10km al giorno, o fare tutti i giorni le ripetute in salite, senza mai sgarrare per allora guai, abbiamo fallito, allora sarà difficile che tu riesca a farlo a lungo.

        Se invece capiamo che correre non vuol dire sempre andare alla stessa velocità o fare la stessa distanza, come anche non vuol dire star fuori necessariamente un’ora o un tempo preciso, allora vedremo che correre tutti i giorni diventerà non solo fattibile, ma molto piacevole.

        Ci sarà il giorno per l’allenamento più intenso e quello per la corsa rigenerante, quello per il lungo e quello per una camminata mista a tratti di corsa, quello dove staremo fuori un’ora e quello dove magari ci faremo bastare 10 minuti. Ma che importa? Saranno sempre stati 10 fantastici minuti di corsa.

        Se approcciata con varietà e sostenibilità la corsa ha tutto un altro sapore e, cosa ancora più importante, diventa uno strumento di libertà anzichè un limite.

        Imporsi di correre tot chilometri ogni singolo giorno è un limite, possedere la consapevolezza che ogni giorno se vogliamo possiamo correre, per il tempo o la distanza o alla velocità che ci va, è libertà.

        LA SFIDA DEI
        7 GIORNI

        DI CORRERE NATURALE

        7 GIORNI per scoprire uno stile di corsa più

        SANO

        EFFICACE

        AL RIPARO
        DA INFORTUNI

        per raggiungere i tuoi obiettivi di
        performance, forma fisica, salute e benessere.

        ACCETTI LA SFIDA?

        CLICCA QUI
        Image

        Leave a Comment

        Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.